breaking-news, Italia

Grecia Alexis Tsipras e Eurogruppo tentativo di accordo, parola passa ai tecnici

Grecia-Alexis-Tsipras-e-Eurogruppo-tentativo-di-accordo- parola-passa-ai-tecnici

Prove di dialogo tra Grecia  e Comunità europea ieri durante il consiglio europeo.

Il nuovo premier ellenico Alexis Tsipras si è incontrato con il presidente dell’Eurogruppo, il polito olandese Jeroen Dijsselbloem.

I due politivi hanno deciso di avviare un confronto tecnico già da stamattina per trovare una soluzione sull’enorme debito che la Grecia ha nei confronti della comunità europea e di alcuni paesi membri della UE tra i quali anche l’Italia.

Il tavolo tecnico tra esponenti dell’esecutivo greco e i tecnici della comunità europea servirà per cercare di creare le basi per un accordo tra le richieste della Grecia di dilazionare e di dimezzare il debito nei confronti della comunità europea e le richieste al governo ellenico della UE di rispettare gli impegni precedentemente presi.

Alexis Tsipras ha dichiarato che non intende ricattare nessuno ma non vuole che la Grecia sia ricattata.


Subito dopo la fine della riunione Alexis Tsipras ha anche detto che: “Rispetteremo le regole fiscali e l’equilibrio di bilancio, non torneremo al deficit, ma ho chiesto il supporto dei partner perché così riusciremo a fare della Grecia un paese normale”.

Il premier ellenico ha anche dichiarato che le distanze tra il governo greco e la comunità europea ci sono e sono ancora ampie.

La cancelliera Merkel ha detto che auspica che il prima possibile ci sia un accordo tra le parti.

Il presidente della commissione europea Jean Claude Juncker sul possibile accordo di slittamento dei termini di pagamento del debito della Grecia nei confronti dell’Unione Europea ha dichiarato che il governo Ellenico: “deve però sapere che le deve sostituire con nuove misure equivalenti dal punto di vista dei conti pubblici”.