breaking-news, Italia

Cormano choc trovato neonato di una settimana su ciglio strada

Cormano-choc-trovato-neonato-di-una-settimana-su-ciglio-strada

Un neonato di solo una settimana è stato ritrovato ieri intorno alle 14,30 sul ciglio di una strada a Cormano un paese dell’hinterland di Milano.

A ritrovarlo è stata una donna di 75 anni di nome Giuseppina che possiede della terra proprio vicino al luogo dove era stato abbandonato il bambino.
L’anziana donna si è avvicinata al bambino e. in un primo momento, ha pensato che fosse un bambolotto; successivamente ha capito che era un neonato, quando il bambino ha iniziato a piangere forse per il freddo o per la fame.

Giuseppina  dopo il primo momento di panico si è subito ripresa ed ha chiamato i carabinieri raccontando l’incredibile scoperta.

La donna si è accorta del bambino lasciato nel vicinanze dell’orto perché intorno alle 14,30 ieri ha voluto farsi un giro nel suo orto ed è arrivata nelle vicinanze della strada dove ha visto il neonato che aveva come coperta un sacchetto di plastica.

Giuseppina ha raccontato ai poliziotti che pensava che il piccolo fosse un bambolotto  e  che però si è accorta che era un bambino perché  ha iniziato all’improvviso a piangere.

L’anziana donna quando ha capito che sotto quel sacco di plastica c’era un neonato ha subito chiamato al cellulare il marito e poi ha chiamato i carabinieri.

Una volante dei carabinieri è arrivata sul posto dopo pochi minuti e subito dopo è arrivata anche un’ambulanza.

I medici hanno preso il bambino e lo hanno subito trasportato presso il plesso ospedaliero Niguarda di Milano.


L’equipe medica del Niguarda dopo alcune analisi ha constatato che il neonato stava bene ma che se fosse rimasto ancora a lungo sul ciglio di quella strada ricoperto solo da una tutina di cotone e da un sacco di plastica avrebbe rischiato l’assideramento.

Il team di medici che sta seguendo il bambino ha poi rivelato che il piccolo è nato da una sola settimana e che molto probabilmente il parto è avvento in casa.

Sembrerebbe che la carnagione del piccolo sia olivastra e che probabilmente la madre del neonato sia straniera.

Gli investigatori, subito dopo il ritrovamento, stanno cerando di rintracciare la donna che ha abbandonato il proprio figlio sul ciglio di una strada della periferia di Cormano.

La donna molto probabilmente sarà denunciata alle autorità per abbandono di minori.

Sarà compito del tribunale dei minori stabilire a quale famiglia sarà affidato il  piccolo al quale non è stato ancora dato un nome.