breaking-news, Italia

Anas, Pietro Ciucci dopo incontro con ministro Delrio annuncia dimissioni

Anas-Pietro-Ciucci-dopo-incontro-con-ministro-Delrio-annuncia-dimissioni

In seguito ad un incontro con il nuovo ministro dell’infrastrutture Graziano Delrio il presidente dell’Anas Pietro Ciucci si dimetterà entro maggio.

Le dimissioni di uno dei più noti manager italiani sono scaturite in seguito alle furiose polemiche politiche scaturite da alcuni crolli avvenuti in Sicilia su strade di proprietà dell’Anas.
Solo qualche giorno fa ci fu il crollo di un pilone nell’autostrada A29 che collega il capoluogo siciliano Palermo a Mazara del Vallo.

L’improvviso cedimento dell’autostrada A29 ha suscitato non poche polemiche anche perché successivo ad altri crolli avvenuti nei precedenti mesi come quello registrati sempre in Sicilia sull’autostrada A19 che collega sempre Palermo a Catania e il tristemente famoso cedimento della statale Palermo Agrigento che fu inaugurata qualche giorno prima delle feste natalizie e poi ebbe dei serissimi problemi di staticità tanto da essere chiusa nei primi giorni di gennaio.

Pietro Cucci è stato uno dei manager più longevi della storia italiana essendo stato per ben nove anni al comando dell’Anas S.p.A.

Pietro Cucci, alla guida dell’importantissima società statale, è stato confermato alla guida per ben due volte l’ultima delle quali nel 2013.


Il noto manager, in seguito all’incontro con il nuovo ministro delle infrastrutture, ha diramato un comunicato stampa nel quale chiarisce che le sue prossime dimissione sono un atto di rispetto nei confronti del nuovo titolare del dicastero delle infrastrutture e servono a dare la possibilità allo stesso di poter scegliere serenamente il preposto alla guida di una società prestigiosa come l’Anas.

L’Anas S.p.A. gestisce in Italia 25 mila chilometri di strade ed è una delle più importanti società a partecipazione statale.

Il gruppo parlamentare del Movimento Cinque Stelle, sulle prossime dimissioni del Presidente dell’Anas, ha diramato il seguente comunicato: “Il consigliere e presidente dell’Anas Ciucci annuncia che si dimetterà ‘in segno di rispetto per il nuovo ministro. Invece noi chiediamo le sue dimissioni irrevocabili come atto dovuto in segno di rispetto per i siciliani e per gli italiani tutti“.