breaking-news, Italia

Cremona, donna di 69 anni uccide il marito con un candelabro

Cremona-donna-di-69-anni-uccide-il-marito-con-un-candelabro

Un’altra tragedia familiare si è consumata tra le mura domestiche.

Questa volta a farne le spese, però, è un uomo e non la donna come accade più spesso.

Ieri sera, 02 giugno verso le 18.00 circa, a Pescarolo, in provincia di Cremona, una donna di 69 anni ha ucciso il marito, Giuseppe Pasquali di 73 anni.

L’omicidio è avvenuto all’interno della loro cascina dove abitualmente vivevano.

La cascina si trova in una località a qualche chilometro da Pescarolo, a Motte.

I coniugi si trovavano nella loro cascina, lui Giuseppe Pasquali di 73 anni e lei Nadia Gaggia di 69 anni.

Non si sa ancora cosa sia accaduto, infatti, gli inquirenti stanno ancora indagando e ricostruendo la serata per risalire al movente e alla dinamica precisa che ha portato alla morte il pover’uomo.

Pare che la donna, per un raptus, abbia afferrato un candelabro e lo abbia sbattuto ripetutamente sulla testa dell’uomo finchè l’uomo non è deceduto.

La dinamica pare sia stata questa ma ancora non si sa cosa sia avvenuto all’origine del gesto, cosa abbia scatenato la furia omicida della donna.

Secondo le prime ricostruzione la donna soffriva di crisi depressive.

La coppia aveva due figli.