breaking-news, Italia, Salute & Benessere

Kieran Sorkin può portare gli occhiali ora ha le orecchie

Kieran-Sorkin-può-portare-gli-occhiali-ora-ha-le-orecchie

Si può nascere anche senza orecchie per una patologia che è definita“microzia” che può riguardare un solo lato ma anche entrambi .

E’ quanto è accaduto a un bambino inglese Kieran Sorkin che ha sempre, comprensibilmente, sofferto tantissimo di questa sua menomazione.

L’handicap, è evidentemente gravissimo di per se ma pare che il bambino soffrisse, soprattutto, per un particolare: non poter indossare gli occhiali da sole.

In primavera e in estate era il momento peggiore per il piccolo Kieran perché si sentiva profondamente diverso dai suoi coetanei quando andava in piscina e non poteva usare gli occhialini o se aveva voglia di stare un po’ al sole e doveva subire la luce accecante senza potersi riparare con delle lenti.

Ma oggi la vita di Kieran è cambiata e il bambino è finalmente felice perché si sente uguale agli altri bambini.

Può, finalmente, indossare gli occhiali.

Infatti, il piccolo ha subito un intervento chirurgico grazie al quale gli sono stati “applicati” i padiglioni auricolari, le orecchie.

Prima dell’intervento Kieran non aveva delle orecchie ma delle piccole protuberanze che non erano neppure lontanamente simili alle normali orecchie.

Per fortuna l’intervento eseguito di medici del Great Ormond Street Hospital di Londra è servito a donargli le orecchie uguali a quelle che hanno tutti.

L’intervento è consistito nel prelevare pelle e cartilagine da altre parti del corpo del bambino quali costole, cuoio capelluto.

Dunque Kieran  non ha subito un trapianto di orecchie ma sono gli sono state ricostruite dal suo corpo.

Ora Kieran è un bambino davvero felice.