Loading...

Quarto, coppia rapina una farmacia con la figlia di 7 mesi

0
164
Fotografo-condannato-a-11-anni-per-foto-hot-a-baby-modelle

Napoli-rapina-una-farmacia-con-la-figlia-di-soli-7-mesi-in-braccio

I carabinieri si sono trovati di fronte ad un video che non avrebbero mai voluto vedere.

Complice di una rapina in pieno centro ad una farmacia a Quarto a Napoli è stata una giovane donna con al suo seguito una bambina di soli 7 anni.

Una storia triste che sicuramente sarà al centro di animate discussioni sia a Napoli che in tutta Italia.

La donna è stata rintracciata con il suo marito che è stato l’autore materiale della rapina.

I due ora sono in carcere e la bambina ora sta con alcuni suoi familiari in attesa che un giudice decida a chi affidarla.

I gesti criminali non possono mai essere scusati ma quando sono dettati dalla disperazione, allora il senso di pena sicuramente prevale.

E’ accaduto che a Quarto, vicino Napoli una mamma con in braccio la sua bambina di qualche mese abbia partecipato a rapinare una farmacia.

All’interno della farmacia “Del Sole” è entrato un uomo armato che puntando una pistola al farmacista e riuscendo così a sottrarre dalla cassa più o meno 3000 euro.

Le forze dell’ordine intervenute subito dopo in farmacia hanno visionato le immagini riprese dalle telecamere e hanno scoperto che una donna con in braccio una bambina di qualche mese è entrata in farmacia prima del rapinatore, si è guardata intorno con fare sospetto ed è uscita senza acquistare nulla.

  Subito dopo è entrato il rapinatore.

Le forze dell’ordine non hanno impiegato nulla a mettere in correlazione i due atteggiamenti e così hanno portato avanti le indagini in questo senso scoprendo, alla fine, che la donna è la moglie del rapinatore e che la famiglia dove da poco è arrivata una  bimba abita proprio in  uno stabile di fronte alla farmacia rapinata.

La polizia si è recata presso l’abitazione della famiglia sospettata e ha trovato l’arma che in realtà era un giocattolo e gli abiti, che la coppia indossava al momento della rapina, nell’acqua pronti per essere lavati.

La giovane coppia formata dai due rapinatori, lui ha 35 anni e lei 29, ha confessato tutto.

La tristezza è tanta a pensare che una piccola bambina appena venuta alla luce sia stata trascinata e coinvolta in una vicenda tanto odiosa quanto pericolosa perché sarebbe potuto accadere di tutto e il farmacista avrebbe potuto reagire anche alla rapina.

Probabilmente quei soldi servivano per dare da mangiare alla piccola ma nulla può giustificare, come dicevamo in apertura di articolo, un gesto criminale.

Ecco il video che ha consentito ai carabinieri di riconoscere la coppia di rapinatori:

Loading...