Loading...

Bari, Renzi non c’è all’inaugurazione Fiera del Levante vola a New York

0
198
Bari-Renzi-non-c-è-all-inaugurazione-Fiera-del-Levante-vola-a-New-York

Bari-Renzi-non-c-è-all-inaugurazione-Fiera-del-Levante-vola-a-New-York

Il premier Matteo Renzi ieri ha deciso all’ultimo momento di disertare la presentazione della Fiera del Levante per assistere alla storica finale di tennis degli Us Open tra le due pugliesi, Flavia Pennetta e Roberta Vinci.

Una decisione che ha fatto molto discutere soprattutto perché in molti attendevano il presidente del Consiglio a Bari all’inaugurazione della Fiera per sapere quali saranno le linee programmatiche del governo per il prossimo anno.

In tanti ritengono che Matteo Renzi abbia deciso di non essere alla campionaria barese per evitare l’incontro con uno dei suoi nemici del Pd, il presidente della regione Puglia Michele Emiliano.

Matteo Renzi ha giustificato la sua mancata presenza alla Fiera del Levante di Bari affermando che il dovere istituzionale imponeva la sua presenza ad una finale storica tutta italiana agli Us Open.

Emiliano nel suo attesissimo discorso non ha nominato una volta il nome di Matteo Renzi, segno evidente che tra i due il rapporto è oramai logoro, solo alla fine del suo intervento il presidente della regione Puglia ha dichiarato che: “Mi sarebbe piaciuto andare alla finale di tennis a New York ma il mio dovere me lo ha impedito. Per noi in Puglia la partecipazione e la responsabilità verso i cittadini sono un metodo consolidato”.

Il discorso di Michele Emiliano è stato molto applaudito dalle autorità presenti in platea.

I tanti industriali presenti in platea non hanno gradito molto la mancata presenza del Presidente del Consiglio.

Donato D’Agostino, vice presidente di Confindustria Bari, è stato molto duro sulla mancata presenza di Renzi per l’inaugurazione della Fiera, dichiarando che: “Nonostante i cattivi rapporti con Emiliano, penso che Renzi sarebbe dovuto venire. La sua assenza è un ulteriore segnale che per il governo il sud non esiste. Non è positivo”.

Margherita Mastromauro, titolare dell’azienda Pasta Riscossa invece ha dichiarato che era giusto che il premier non fosse a Bari e fosse volato a New York per assistere ad un evento unico come la finale degli Us Open: “Invece per me ha fatto bene  anche la serata di New York è dedicata alla Puglia. E quindi andandoci, il premier ha onorato il primato della Puglia. Di occasioni istituzionali come l’inaugurazione della Fiera del Levante ce ne sono tante. Invece un primato come quello che l’Italia ha raggiunto oggi nel tennis è un fatto storico ed è occasione per promuovere la Puglia: ciò che ci serve più di tutto”.

Loading...