Loading...

Regime dei minimi, novità in arrivo tetto sale a 30 mila euro

0
181
Regime-dei-minimi-novità-in-arrivo-tetto-sale-a-30-mila-euro

Regime-dei-minimi-novità-in-arrivo-tetto-sale-a-30-mila-euro

La nuova legge di stabilità può portare novità molto importanti anche per i tanti giovani che vogliono cimentarsi con la libera professione.

Per tutti coloro che si apprestano ad aprire una partita iva potrebbero esserci importanti novità a partire dal 1 gennaio 2016, giorno dell’entrata in vigore della nuova legge di stabilità.

Il governo, dopo aver cambiato le regole sui regimi minimi l’anno scorso, quest’anno sembra che voglia correre ai ripari.

A renderlo noto è stato il sottosegretario all’Economia Enrico Zanetti che durante una lunga intervista al Corriere della Sera ha detto che il regime di minimi potrebbe essere alzato da 15 mila euro a 30 mila euro.

Secondo il sottosegretario del ministero dell’Economia in questo modo si darebbe la possibilità a tanti professionisti di poter accedere ai regimi minimi.

La promessa di rivedere i regimi minimi era stata fatta qualche mese fa anche dal premier Matteo Renzi che aveva detto che bisogna rivedere il meccanismo e cercare di fare accedere al regime agevolato chi ha intenzione di aprire una nuova partita iva.

Subito dopo le nuove regole sui regimi minimi il governo presentò una proroga della tassazione al 5% che venne accolta in modo molto favorevole e furono in tanti i liberi professionisti che aderirono.

Secondo i calcoli dei tecnici del ministero dell’economia resi noti dall’onorevole Zanetti saranno 1 milione e 800 mila gli italiani che potrebbero aderire nel 2016 al nuovo regime dei minimi riportato ad una soglia molto più alta, 30 mila euro.

Loading...