Loading...

Torino, avvelenate da funghi sette persone tra cui una bambina

0
238
Perugia-mangiano-funghi-si-sentono-male-quattro-persone-ricoverate

Torino-avvelenate-da-funghi-sette-persone-tra-cui-una-bambina

Scampato pericolo per una famiglia romena che ha mangiato del riso con funghi velenosi.

La famiglia rumena composta da 6 adulti ed una piccola bambina di sette anni è stata ricoverata in due plessi ospedalieri differenti, al Molinette e al Regina Margherita.

Tutti i componenti della famiglia hanno avuto gli stessi sintomi, coniati di vomito e una forte dissenteria.

La famiglia rumena ha raccontato ai medici di aver mangiato a pranzo riso con dei funghi raccolti in un bosco vicino ad un parco torinese.

Proprio nel parco dove sono stati raccolti i funghi dai componenti della famiglia rumena quello della Rimbembranza qualche giorno fa i vigili urbani avevano allertato la cittadinanza che era stata riscontrata la presenza di un fungo pericolosissimo denominato dagli esperti “angelo della morte” scientificamente chiamato Amanita Phalloides.

La paura dei medici che hanno riscontrato l’avvelenamento da funghi da parte di tutta la famiglia era che avessero raccolto e poi mangiato l’ Amanita Phalloides.

I primi esami però hanno scongiurato che il fungo velenoso ingerito fosse l’Angelo della Morte.

La famiglia si era nutrita di alcuni funghi si velenosi ma che possono provocare la morte solo se mangiati in grandi quantità.

Roberto Balagna, medico delle “Molinette” dove sono stati ricoverati tutti gli adulti ha dichiarato che: “Come da prassi abbiamo subito iniziato a trattarli per Amanita Phalloides e li abbiamo sottoposti a una lavanda gastrica e una serie di terapie che ripulissero fegato e intestino”,.

La bambina invece è stata trasportata al Regina Margherita.

Tutta la famiglia, secondo l’ultimo bollettino medico, dopo la grande paura sta molto meglio e presto potrà tornare a casa.

Loading...