Loading...

Tiberio Timperi per la bestemmia in Tv, la Rai multata per 25 mila euro

0
96
Tiberio-Timperi-per-la-bestemmia-in-Tv-la-Rai-multata-per-25-mila-euro

Tiberio-Timperi-per-la-bestemmia-in-Tv-la-Rai-multata-per-25-mila-euro

E’ passato più di un anno da quando Tiberio Timperi durante la trasmissione Uno Mattina in Famiglia si lasciò andare e pronunciò una bestemmia.

Il noto conduttore aveva pronunciato una bestemmia pensando di essere durante uno stacco pubblicitario invece, per un errore della regia, il momento fatidico poi passato alla storia fu riprodotto dalla Rai per due volte.

Tiberio Timperi compì 50 anni qualche giorno dopo l’imprecazione e passò un compleanno molto triste perché ferocemente attaccato dalla critica ed anche da qualche dirigente Rai.

Il famoso conduttore cercò subito di smorzare i toni della polemica rilasciando dopo un giorno dall’accaduto le seguenti dichiarazioni: “Vi devo delle scuse perché è andata in onda, anche se sottovoce, una mia imprecazione della quale mi scuso con tutti quanti voi, perché non fa parte del mio costume. Però è giusto che sappiate che si tratta di un incidente, un increscioso incidente: faceva parte di una registrazione che non doveva andare in onda. Ripeto, non doveva andare in onda”.

Sull’argomento intervenne anche il direttore di Rai 1 Giancarlo Leone che chiese scusa a nome della rete e dichiarò che l’errore del conduttore era imperdonabile.

Il Codacons, importantissima associazione dei consumatori, sull’accaduto rilasciò il seguente comunicato stampa: “Si tratta di un episodio gravissimo accentuato dal fatto che, trattandosi di un intervento registrato, la bestemmia avrebbe potuto e dovuto essere tagliata. Conduttore, autori e responsabili del montaggio del programma devono essere immediatamente sospesi dalle loro funzioni per l’offesa arrecata non solo ai credenti, ma alla totalità dei telespettatori italiani. Se questo è il servizio pubblico che fa la Rai con i soldi dei cittadini, allora meglio eliminare del tutto il canone Rai”.

Si pensava che Tiberio Timperi sarebbe stato sospeso dalla conduzione del programma per un certo periodo di tempo ma la Rai pensò ad una linea più morbida e il famoso conduttore continuò e continua tutt’ora a presentare la seguitissima trasmissione Uno Mattina in Famiglia.

L’imprecazione del conduttore Tiberio Timperi, dopo più di un anno, è tornata di attualità.

L’Autorità per le comunicazioni in seguito alla denuncia del Codacons ha deciso di multare la Rai che dovrà pagare una salatissima multa, 25 mila euro.

L’Autorità per le Comunicazioni ha asserito che il pagamento della multa da parte della Rai è stata decisa perché la bestemmia di Tiberio Timperi ha violato il  “Codice di Autoregolamentazione Media e Minori” sottoscritto dalla stessa emittente di stato.

La direzione della Rai ha reso noto che non ha intenzione di pagare la multa e che farà ricorso contro la decisione assunta dall’Autorità per le Comunicazioni.

Il ricorso sarà presentato al Tar del Lazio e l’associazione Codacons già preannuncia battaglia.

Loading...