Loading...

Donatore di sperma, le caratteristiche richieste sono timido e introverso

0
228
Donatore-di-sperma-secondo-le-donne-deve-essere-timido-e-introverso

Donatore-di-sperma-per-le-donne-è-perfetto-se-timido-e-introverso

Le donne, prima di concepire un figlio, sembra che vogliano decidere non che saranno belli ma sono interessate, più che altro, al carattere del nascituro e richiedono sempre le stesse caratteristiche.

Questo è emerso dallo studio da parte di ricercatori americani su come le donne vogliono che sia il figlio che devono concepire prima di sottoporsi alla fecondazione in vitro.

Il carattere del donatore di sperma, secondo sempre lo studio portato a termine da un gruppo di ricercatori americani, deve avere due caratteristiche importantissime deve essere un pò timido e non estroverso.

Sono sempre più numerose le donne che pur di diventare mamma ricorrono alla fecondazione in vitro.

Le probabilità di successo sono elevate ma ad influire molto su una possibile gravidanza è anche l’età della donna che si sottopone alla fecondazione.

Sono tante le donne single che nell’ultimo periodo hanno deciso di avere un figlio grazie alla fecondazione in vitro.

La fecondazione in vitro è sempre più diffusa sia in Italia che nel mondo.

Le donne che scelgono la fecondazione in vitro sono diventate però sempre più esigenti: prima si affidavano al caso ora vogliono scegliere come deve essere il padre biologico del loro nascituro.

Su questa ricerca del padre geneticamente perfetto è nato un vero e proprio mercato, le donne oramai ricercano l’uomo con il carattere dei loro sogni.

Uno studio condotto alla Queensland University of Technology negli Stati Uniti d’America ha ricercato come può essere il padre ideale che la maggior parte delle future mamme che si affidano alla fecondazione in vitro vorrebbero.

I ricercatori hanno affermato che, per la particolare ricerca, hanno sottoposto a 56 donatori di un’età molto diversa alcune domande.

I donatori intervistati avevano un’età tra i 23 e i 66 anni ed avevano origini molto differenti.

Sono stati intervistati dai ricercatori della Queensland University of Technology uomini che risiedevano in diverse nazioni del mondo con differenti abitudini di vita e tratti somatici.

Gli uomini intervistati abitavano negli Stati Uniti d’America, in Svezia, in Canada e in Italia.

Le persone che sono state sottoposte ai test sono stati contattate alcune nel 2012 ed altre nel 2013.

I 56 donatori erano degli uomini che avevano deciso di donare il loro sperma sia gratuitamente che a pagamento ed avevano postato l’annuncio della donazione su alcuni siti e forum.

La ricerca svolta negli Stati Uniti d’America ha svelato che le donne scelgono il padre genetico del loro figlio non curando molto la bellezza ma badando soprattutto al carattere.

Le future mamme per la fecondazione in vitro preferiscono donatori che hanno determinate caratteristiche caratteriali: non troppi espansivi ed iperattivi.

Le donne che hanno deciso di portare avanti una gravidanza con la fecondazione al vitro hanno come preferenza che il loro bambino abbia due caratteristiche ritenute fondamentali: che sia un bambino timido ma non troppo e che sia introverso.

Loading...