breaking-news, Gossip & Spettacolo, Italia

Pescara papà fa lezioni di furto al figlio di soli 3 anni, video

Pescara-choc-così-il-papà-insegna-al-figlio-di-3-anni-a-rubare-video

Un video raccapricciante quello che è stato girato da un padre al proprio figlio di soli 3 anni mentre rubava delle patatine.

Alla fine del furto l’uomo chefaceva parte di una band composta da undici persone che ha compiuto diversi furti a Pescara, si complimenta con il figlio per come è stato abile a rubare il pacco di patatine.

Le immagini che riprendono l’uomo che si complimenta con il figlio dopo che ha compiuto un furto sono diventati subito virali.

Un’ operazione clamorosa è stata eseguita dalla polizia di Pescara che ha individuato una banda di ragazzi, in totale undici, tra i quali un minorenne che in questi ultimi mesi ha messo a segno una serie impressionante di rapine nella città abruzzese. I ragazzi, che sono stati interrogati dal Gip Antonella Di Carlo, sono stati autori di svariati furti in negozi ed abitazioni, nonché di alcune truffe via internet.

Ma la terribile banda di ragazzi di Pescara ha anche compiuto altri reati effettuando borseggi e compiendo atti vandalici. Degli undici ragazzi che sono stati fermati dalla polizia uno è stato rinchiuso in galera, altri due hanno l’obbligo di fissa dimora e gli altri sono indagati a piede libero.

Individuare la banda dei ragazzi non è stato per nulla facile per la Questura di Pescara che ha dovuto indagare per diversi mesi e avvalersi di numerose intercettazioni telefoniche. Alcuni ragazzi della banda agivano dopo essersi drogati e con l’uso di sostanze stupefacenti riuscivano a superare la paura ed a commettere reati.

Gli agenti di Pescara hanno perquisito le abitazioni degli undici ragazzi ed hanno scoperto che alcuni di loro riprendevano con gli smartphone i loro furti. Uno di questi filmati ha fatto molto discutere perché riprende una delle persone fermate che, in un primo momento, ha fatto rubare al proprio figlio di soli tre anni un pacco di patatine e poi in video ha raccontato con vanto l’azione del piccolo complimentandosi con lo stesso per il gesto compiuto.

Le indagini degli inquirenti si sono spostate in queste ore nell’individuazione dei malviventi che compravano dalla banda la refurtiva. In tutto fino ad ora la polizia di Pescara è riuscita a ricostruire undici furti compiuti dalla terribile banda di Pescara.

Un grosso sollievo per la cittadinanza è stata la notizia diffusa dalla Questura di Pescara: gli undici componenti della banda che per mesi ha terrorizzato la città sono stati arrestati.