breaking-news, Italia

Donna disperata chiede ai vigili del fuoco di aprire la cinturà di castità

Padova-donna-chiama-i-pompieri-per-farsi-aprire-la-cintura-di-castità

la notizia della donna veneta che ha chiamato i vigili del fuoco per aprire il lucchetto della cintura di castità è diventata subito virale ed in pochissimo tempo è stata postata in tantissime pagine Facebook.

Il nome della donna padovana non è stato reso noto dai vigili del fuoco che sono intervenuti per forzare il lucchetto ed aprire la cintura di castità comprata recentemente dalla signora.

La donna, secondo alcune indiscrezioni, era molto imbarazzata ed i vigili del fuoco hanno fatto in modo di non creare ulteriore disagio non chiedendo i motivi del perchè indossasse la cintura.

La donna di Padova che ha chiesto l’aiuto dei pompieri ha intorno ai 50 anni e sembra aver deciso di dire basta per un po agli uomini ecco perchè aveva indossato una cintura di castità.

Purtroppo per lei la chiavetta per aprire la cintura di castità non è riuscita più a trovarla e la donna ha cercato in tutti i modi di poter aprire il lucchetto senza però riuscirvi.

Disperata ha deciso di chiamare i vigili del fuoco che con sono intervenuti senza fare alcuna domanda sul perchè la donna indossasse la cintura di castità.

Una donna tra i 40 e i 50 anni con estremo imbarazzo a Padova ha chiesto l’intervento dei vigili del fuoco per rimuovere il lucchetto di una cintura di castità che aveva poco prima indossato.

Non si sa quali siano stati i motivi per i quali la donna abbia deciso di indossare la cintura di castità ma i vigili del fuoco sono subito intervenuti ed hanno rimosso il lucchetto e non hanno chiesto alla signora il perché indossasse la cintura. La donna era in preda al panico perché aveva provato e riprovato ad aprire il lucchetto ma non ci era riuscita così si era rivolta disperata ai vigili del fuoco della città veneta.

I vigili del fuoco in pochi minuti sono riusciti a liberare la donna e non hanno chiesto alla stessa cosa le servisse la cintura di castità. I vigili del fuoco si sono però voluti sincerare che la donna aveva indossato la cintura di castità spontaneamente senza alcuna costrizione.

La donna avrebbe chiamato i vigili del fuoco chiedendo il loro intervento dicendo che era rimasta imprigionata da un lucchetto ma non specificando che era il lucchetto che chiudeva una moderna cintura di castità. Il nome della donna non è stato divulgato e i vigili del fuoco non hanno riferito se in casa la donna si trovasse sola o in compagnia di altre persone.

Ad intervenire nell’abitazione della donna sono stati i pompieri della caserma di Via San Fidenzio che non hanno reso noto in quale via della città sono intervenuti per tranciare il lucchetto della cintura di castità.

La donna avrebbe chiamato i vigili del fuoco è detto al telefono le seguenti parole: “Buongiorno, ho perso le chiavi di un lucchetto e non riesco più ad aprirlo”. I pompieri quando si sono recati sul posto ed hanno chiesto quale fosse il lucchetto d’aprire non potevano mai immaginare che fosse quello di una cintura di castità.

Sembra che dalle ultime informazioni la donna avrebbe detto ai vigili del fuoco che la cintura di castità era stata indossata per non avere più rapporti con gli uomini. La donna ha anche asserito di averla indossata volontariamente e che non aveva alcuma intenzione di eliminarla.