breaking-news, Italia

Forza Italia chiude sede storica a Roma, mail ai parlamentari fate i scatoloni

Dopo la notizia del licenziamento dei propri dipendenti storici, Forza Italia annuncia che presto lascerà la sua sede di Roma di San Lorenzo in Lucina, in pieno centro della capitale. La notizia è stata diffusa dalla segreteria di Forza Italia che ha invitato gli onorevoli e i senatori del partito a cercare una nuova collocazione per i loro oggetti personali presenti negli uffici storici del partito.

Forza Italia ha diffuso la notizia dell’imminente abbandono degli uffici di San Lorenzo in Lucina con una mail inviata a tutti i suoi rappresentanti istituzionali. Il motivo è stato presto chiarito: la sede di San Lorenzo in Lucina costa troppo e la dirigenza si è già messa alla ricerca di una nuova sede più economica e più piccola.

La decisione sembra sia stata presa dallo stesso Silvio Berlusconi in persona che ha dato l’ordine di diminuire drasticamente le spese sia del personale che delle sedi del partito. La mail inviata agli onorevoli e ai senatori è la seguente: “A causa delle note difficoltà finanziarie in cui versa il nostro movimento politico e in previsione di un prossimo trasloco si rende necessario e improcrastinabile il rilascio dei locali dove è ubicata la nostra sede nazionale”

La ricerca del nuovo appartamento è affidata a Mariarosaria Rossi che dovrà trovare un appartamento molto più piccolo di quello attuale che è gigantesco di quasi 3 mila metri quadri. Ma le novità per Forza Italia non finiscono qui: i suoi dipendenti dovranno cercare un nuovo lavoro perché quasi tutti saranno licenziati.

L’appartamento di San Lorenzo in Lucina sarà lasciato entro il prossimo 31 gennaio. Negli ambienti azzurri da giorni si parlava della possibile decisione di Silvio Berlusconi di lasciare l’appartamento di San Lorenzo in Lucina ritenuto troppo costoso. L’ex premier spendeva di affitto per il bellissimo e enorme appartamento 960 mila euro all’anno.

Il presidente di Forza Italia, Silvio Berlusconi sembra che abbia deciso che fino a che non sarà trovata una nuova sede, il partito sarà ospitato a palazzo Grazioli la sua residenza a Roma. La motivazione del taglio netto alle spese da parte di Forza Italia è stato determinato dal taglio al finanziamento dei partiti imposto dal governo Renzi.