breaking-news, Italia, Salute & Benessere

A Padova il primo eccezionale trapianto di mandibola artificiale al titano

A-Padova-svolto-il-primo-trapianto-ad-mandibola-artificiale

L’uomo che è stato sottoposto all’intervento di trapianto artificiale della mandibola è un sessantenne ma non sono state rese note, dal plesso ospedaliero di Padova, le sue generalità. I medici che hanno effettuato l’intervento hanno dichiarato che l’uomo ora può masticare tranquillamente ed è felicissimo perché può condurre una vita normale.

Il trapianto della mandibola non ha alcun tipo di rigetto e consente al paziente di ritornare ad avere la piena efficienza dell’arto. La mandibola artificiale è stata costruita grazie ad un gruppo di studiosi padovani e ad una nota azienda italiana che ha riprodotto fedelmente la mandibola di titano dal peso di soli 26 grammi.

I medici hanno reso noto che il trapianto è perfettamente riuscito e l’uomo ha la possibilità di parlare e masticare senza alcun problema. La mandibola artificiale ha una durata di 10 anni ed ha un costo di 3.500 euro. I medici che hanno svolto l’intervento hanno dichiarato che: “I nuovi modelli hanno dimostrato anche una buona resistenza alla chemioterapia”.

In questi ultimi anni sono state scoperte tantissime nuove tecnologie che sono state applicate nel campo della medicina. Molti arti che risultavano essere irrimediabilmente lesionati possono essere ora sostituiti con quelli artificiali con il più delle volte dei risultati incredibili. Uno dei più difficoltosi trapianti di un arto artificiale è senza ombra di dubbio quello della mandibola. La mandibola in particolare ha delle funzionalità molto complicate e difficilmente sostituibili con un arto artificiale.

Un team di medici del plesso ospedaliero di Padova in Veneto sono riusciti nel compiere la difficile e delicata operazione ed a trapiantare una mandibola artificiale ad un paziente. La persona che è stata sottoposta all’intervento aveva gravissimi problemi ed era da tempo affetto da una patologia molto difficile da guarire la osteonecrosi.

L’uomo oramai era quasi impossibilitato a masticare e doveva nutrirsi solo di determinati cibi. Il team di medici dell’ospedale di Padova, che è intervento per effettuare il trapianto della mandibola, ha impiantato una protesi in titano che aveva un peso di soli 26 grammi.

L’intervento è perfettamente riuscito e l’uomo è tornato a può masticare senza alcuna difficoltà. L’intervento che è stato effettuato a Padova è il primo del genere in Italia.