breaking-news, Italia

Torino, sassi e bottiglie di birra contro pullman della Juve, due arresti

Torino-Juventus-a-fuoco-storico-bar-ritrovo-della-tifoseria-granata

Giungono nuove notizie da Torino dove la polizia ha reso noto che ha arrestato due supporter del Toro per il lancio di sassi e bottiglie di birra contro il pullman della Juventus che era diretto allo stadio Olimpico per disputare il derby.

Secondo le ultime informazioni sarebbero state lanciate contro il pullman dei calciatori bianconeri anche alcune biglie di acciaio che hanno rotto un finestrino del mezzo senza però recare danni ai giocatori della squadra juventina.

Prima del derby della Mole, terminato con la rotonda vittoria della Juventus per 4 a 1, ci sono stati degli episodi deplorevoli da parte di entrambe le tifoserie.

All’arrivo del pullman della Juventus allo stadio Olimpico ci sono stati alcuni scontri tra la polizia e i supporters del Torino. Gli scontri sono avvenuti in seguito al lancio da parte dei tifosi del Torino di alcune bottiglie verso il pullman della Juventus. Le bottiglie non hanno, per fortuna, colpito i finestrini dell’autobus dei giocatori della Juventus.

Nessuno dei dirigenti e calciatori della Juventus che era a bordo del pullman è rimasto ferito. Gli autori dello sconsiderato gesto sono stati fermati dalle forze dell’ordine. La polizia non ha reso noto il nome delle persone che sono state fermate che dovranno rispondere del reato di danneggiamento.

Le due tifoserie avevano organizzato un raduno e poi una marcia verso lo stadio Olimpico, le forze dell’ordine sono riuscite ad evitare che il gruppo dei tifosi entrassero in contatto ed avvenissero degli incidenti.

Sono stati rafforzati il numero degli uomini che hanno presidiato la sicurezza allo stadio e la partita i è svolta senza nessuno scontro tra le due tifoserie.

Alcuni tifosi della Juventus, venerdì sera, hanno incendiato il “Bar Sweet” che si trova in pieno centro di Torino e che da sempre un ritrovo della tifoseria granata.

La polizia è riuscita, dopo ore di rilievi, a ricostruire la dinamica dell’incidente. I tifosi juventini hanno appiccato il fuoco alla saracinesca del locale versando della benzina.

L’incendio è avvenuto alle 4 di sabato mattina e sono intervenute diversi mezzi dei pompieri per spegnere il fuoco. I carabinieri sono arrivati sul posto dove è avvenuto l’incendio ed hanno svolto i rilievi necessari per poter cercare di individuare, quanto prima, il colpevole o i colpevoli dell’incendio allo storico Bar Sweet.