Bari & Dintorni

Bari oggi è il giorno per ufficialità cambio di proprietà, Noordin al San Nicola per il match contro il Como?

Bari oggi è il giorno per l’ufficialità del cambio di proprietà, Noordin al San Nicola per il match contro il Como

La tifoseria barese è in fermento. Tra pochi minuti si terrà il Cda del Bari a cui parteciperanno Gianluca Paparesta, il professor Antonio De Feo e il socio di minoranza Cosimo Giancaspro.

I tre soci del Bari calcio analizzeranno il bilancio della società e dovranno esaminare la proposta del magnate malese Datò Noordin di acquistare subito il 51% delle quote societarie del Bari.

Alla fine del Cda dovrebbe essere diffuso un comunicato stampa. Paparesta dovrà convincere della bontà dell’operazione che dovrebbe portare nelle mani del miliardario malese il Bari, Cosimo Ginacaspro che sin dall’inizio è sempre stato scettico.

Sarà un Cda molto animato con Gianluca Paparesta che cercherà in tutti i modi di far ratificare il suo accordo con il magnate di malese da tutto il Cda. I termini dell’accordo sono che Datò Noordin acquisti il 51% del Bari versando nelle casse biancorosse 10 milioni di euro.

L’accordo tra Datò Noordin e Gianluca Paparesta è stato raggiunto a Roma venerdì scorso. Gli uomini di fiducia di Datò Noordin hanno reso noto che il magnate malese vorrebbe fare massicci investimenti sulla squadra del Bari.

Il magnate malese solo qualche mese fa cercò di acquistare il Napoli. Intanto la squadra del Bari, dopo l’incredibile vittoria di domenica contro il Livorno, andrà in pellegrinaggio alla Madonna di Medjugorje in Bosnia Erzegovina.

La forte squadra biancorossa rientrerà già mercoledì a Bari per allenarsi in vista dell’importante sfida di sabato contro il Como al San Nicola che potrebbe vedere in tribuna la presenza del miliardario Datò Noordin, dato da tutti gli organi di stampa come nuovo proprietario del Bari.