breaking-news, Italia

Messico choc torero termina la sua carriera nel dramma incornato resterà tetraplegico

Messico-torero-famoso-per-il-sigaro-incornato-dal-toro-resterà-tetraplegico

Ha terminato la sua carriera di torero nel dramma Rodolfo Rodriguez uno dei personaggi più chiacchierati ed amati di tutto il Messico. L’uomo è stato incornato da un toro per due volte e le sue condizioni sono gravissime ed è in pericolo di vita.

I medici che lo hanno operato hanno affermato che: “El Pena ha subito un danno irreversibile alle vertebre cervicali, cosa che fa di lui un paziente non più autosufficiente, che dovrà rivolgersi ad altri per espletare anche le sue necessità di base”.

Rodolfo Rodriguez è uno dei toreri più famosi in tutto il mondo. L’uomo in Messico, dove è nato, è una star per il suo modo molto eccentrico di affrontare la vita e di esibirsi nell’arena contro i tori. Il torero è noto in tutto il Messico perché, per dimostrare la sua grande sicurezza, affrontava i tori con un sigaro in bocca.

L’ultima sua corrida però è stata drammatica. Il torero, che da poco ha compiuto 64 anni di età, è stato incornato da un toro. Le conseguenze sono gravissime: Rodolfo Rodriguez resterà tetraplegico.

Il gravissimo incidente è avvenuto in un piccolo paese del Messico Settentrionale a Ciudad Lerdo. Il torero è stato colpito dal toro per ben due volte. Prima era stato scaraventato atterra dal toro poi è stato incornato per due volte, l’ultima la più violenta, ha provocato al povero Rodolfo Rodriguez la frattura di tre vertebre ed inoltre la paralisi del suo corpo dal collo in giù.

Gustavo Mares Paredes, un giornalista che da sempre segue le corride che è un grande amico di Rodolfo Rodriguez, ha raccontato che prima che entrasse nell’arena il famoso torero si era confidato con lui e gli aveva detto di non sentirsi bene e che non si ricordava nulla. Rodolfo Rodriguez ha voluto comunque affrontare il toro anche se le sue condizioni di salute non erano buone.

Il torero, che è soprannominato “El Pana”, ha dovuto sottoporsi ad un lungo intervento per tentare di ridurre le fratture ed evitare la paralisi. I medici messicani, subito dopo la fine dell’intervento, hanno reso noto che il loro estremo tentativo di salvare l’uomo dalla paralisi non è riuscito.

Il torero Rodolfo Rodriguez è famosissimo in tutto il Messico ed ha avuto un’infanzia molto travagliata. L’uomo ha perso il padre quando era piccolissimo ed aveva solo tre anni.

Rodolfo Rodriguez è stato anche in carcere per numerose volte, poi, però è diventato famosissimo in tutto il Messico come torero anche per il suo modo eccentrico di proporsi. Rodriguez solo qualche tempo fa brindò nella grande Plaza del Mexico alle prostitute per l’affetto che gli avevano dimostrato quando era un uomo solo.

Il brutto incidente è avvenuto venerdì scorso ed i medici hanno affermato che la vita di Rodolfo Rodriguez, anche dopo il lungo e delicato intervento, è a rischio. Le sue condizioni sono gravissime e il quadro clinico è critico.

Rodolfo Rodriguez è ricoverato presso l’ospedale di Torreon che si trova a pochi chilometri da Ciudad Lerdo città dove Rodolfo Rodriguez si stava esibendo.

Rodriguez ha iniziato la professione di torero quando aveva solo 28 anni ed ha voluto continuare per oltre 36 anni fino al gravissimo incidente di venerdì scorso.