breaking-news, Italia

Elezioni Regionali Sardegna 2014 risultati definitivi: ultimi aggiornamenti in tempo reale dati finali

Elezioni-Regionali-Sardegna-2014-risultati-definitivi-ultimi-aggiornamenti-in-tempo-reale-dati-finali

Lo spoglio delle schede votate nelle 1.836 sezioni di tutta la Sardegna per l’elezione  del nuovo Presidente della Regione è iniziato stamattina alle ore 7,00 .

Questa tornata elettorale è la più incerta degli ultimi anni ma al momento un dato significato è emerso il primo partito, come si temeva in Sardegna, è quello del non voto.

Si sono astenuti dal diritto di esprimere la propria preferenza in Sardegna il 47,84% degli aventi diritto al voto.

All’Election Day, si è votato solo  ieri domenica 16 febbraio dalle 6,30 alle 22,00,  hanno partecipato soltanto il 52,16% degli aventi diritto al voto mentre nel 2009 nell’isola la percentuale dei votati era stata molto più alta con il 67,58%.

L’aggiornamento in tempo reale dei dati potrà essere seguito sul portale del Ministero degli Interni al seguente link: www.elezioni.interno.it

Ricordiamo che i  candidati alla Presidenza della Regione in questa tornata elettorale sono per la coalizione di centrosinistra Francesco Pigliaru.

La coalizione di centrodestra ha come proprio candidato il governatore uscente Ugo Cappellacci.

Il Nuovo centrodestra per problemi di organizzazione interna non è riuscito in queste elezioni a presentare dei propri candidati ed una lista con il proprio simbolo.

Anche il primo partit,o alle precedenti elezioni politiche tenutesi nel 2013, il Movimento Cinque Stelle con ben il 29% dei voti non ha presentato nessuna lista per dissidi interni.

L’outsider di queste elezioni è certamente la famosa scrittrice  Michela Murgia che si è presentata alle elezioni come candidata alla Presidenza della Regione Sardegna sostenuta dal movimento Sardegna Possibile che potrebbe attirare molti voti dei sostenitori del Movimento Cinque Stelle e dei delusi delle coalizioni di centrosinistra e centrodestra.

Altri candidati sono Pier Franco Devias sostenuto  Fronte indipendentista Unidu, Mauro Pili del movimento Unidos e Sanna  del Movimento Zona Franca.

Sarà eletto Presidente della Regione il candidato che avrà avuto più voti in tutte le otto circoscrizioni della Sardegna.