Il Marò Girone e la moglie felici. Si godono la recita della loro figlia. La prima uscita pubblica

0
499

5441812

 

Finalmente si ritorna alla normalità.  Occhi negli occhi si guardano e sorridono,  la loro felicità ha una luce straordinaria. Seduti in una sala di un cinema di Bari, in mezzo a tanta gente, la coppia Salvatore Girone e Vania Ardito aspetta, come tantissimi altri genitori in trepidante attesa, che inizi la recita di fine anno della loro figlia che frequenta la scuola elementare.

Tutti gli occhi sono puntati su di lui. Ad accoglierli ci sono gli insegnanti della scuola “G.Mameli” dell’istituto comprensivo Japigia 2 – Torre a Mare e l’assessore all’Istruzione del Comune di Bari, Paola Romano, giunta a presenziare l’evento scolastico “Scuola amica della Costituzione”

Il fuciliere barese si è presentato  in abiti civili, come i tanti altri papà in sala, emozionato, in giacca scura, camicia bianca ed occhiali da vista. E’ affabile stringe la mano a chi lo saluta ed intrattiene conversazione con tutti coloro che gli si avvicinano per chiedergli come sta.  E’ la prima uscita pubblica di Girone, questa volta nelle veste più importante, quella di papà.  Vania, la moglie, non nasconde la sua gioia, suo marito è finalmente con lei al suo fianco, il suo sorriso trasmette tutta la serenità di una famiglia riunita. La disperazione  ed il volto segnato dalle lacrime in questi ultimi quattro anni adesso sono solo un brutto ricordo.