Molfetta, due giovanissime ragazze rubano e poi una di loro violenta disabile, arrestate

0
21
Porto Cesareo, centauro sotto effetto di sostanze stupefacenti travolge e uccide uomo di 62 anni

Molfetta, due giovanissime ragazze rubano e poi una di loro violenta disabile, arrestate

La Polizia di Stato a Molfetta ha arrestato due giovanissime donne con la gravissima accusa di rapina aggravata e, per una di esse,  anche di violenza sessuale.

Le due ragazze, una di 23 anni e l’altra ancora minorenne, sono entrate in un’officina meccanica che si trova in via Piccinni nella quale vi era un giovane disabile di 34 anni.

Secondo le ricostruzioni degli uomini delle forze dell’ordine una delle due donne, la ragazza di 23 anni, ha approfittato del ragazzo disabile violentandolo.

Le due donne poi hanno rubato i  soldi che erano custoditi nel borsellino del ragazzo disabile.

Subito dopo il furto le due ragazze sono sparite nel nulla. Le forze dell’ordine sono riuscite ad individuare le due giovani ed hanno fermato ed in seguito arrestato le due ragazze.

La ragazza di 23 anni è stata rinchiusa nel carcere di Trani, la minorenne nel CPA di Molfetta.

loading...
loading...