breaking-news, Italia

Porto Cesareo, centauro sotto effetto di sostanze stupefacenti travolge e uccide uomo di 62 anni

Porto Cesareo, centauro sotto effetto di sostanze stupefacenti travolge e uccide uomo di 62 anni

Un operaio di 34 anni che è risultato incensurato è stato arrestato dalle forze dell’ordine di Porto Cesareo per aver investito ed ucciso con una moto di grossa cilindrata Venerio Caione di 62 anni, pensionato residente a Monteroni.

Il giovane conducente della moto era sotto l’effetto di sostanze stupefacenti. Il gravissimo incidente è avvenuto intorno alle 19 di ieri. Il pensionato è stato trasportato d’urgenza ad un vicino ospedale dove è morto dopo alcune ore.

L’uomo è stato travolto mentre percorreva a piedi la strada provinciale 340 che collega Torre Lapillo a Porto Cesareo.

Il conducente della moto ha prima superato un’auto poi non è riuscito ad evitare il povero Venerio Caione che è stato investito in pieno.

Sul posto sono intervenute due ambulanze che hanno trasportato sia il giovane conducente della moto che Venerio Caione all’ospedale “Fazi” di Lecce.