Bari & Dintorni

50enne, dopo aver festeggiato compleanno, mangia frutti di mare crudi e muore dopo due giorni di agonia

Un uomo di 50 anni è morto, dopo due giorni di agonia, per aver mangiato in un chiosco della frutta di mare cruda.

L’uomo aveva prima festeggiato il compleanno con la gemella e poi era partito  per un mese in vacanza in Brasile.

L’uomo doveva rientrare il 25 ottobre ma due giorni fa una telefonata nel cuore della notte ha angosciato i suoi cari: “Roberto sta male, è stato ricoverato”.

Il 50 enne è stato trasportato in una clinica privata dove è morto dopo qualche ora.

L’uomo avrebbe mangiato dei frutti di mare crudi in un  chiosco sulla spiaggia in Brasile. Subito dopo il pranzo si sarebbe sentito male con dei dolori atroci alla pancia.

L’uomo dopo due giorni di agonia e di vari ricoveri in ospedale è morto.