Loading...

36enne perde tutto lavoro e casa,  ora vive per strada e dorme in auto, dice di essere disperata e pronta a tutto anche a un gesto estremo

0
443

Una donna di solo 36 anni ha voluto raccontare la sua situazione. Ha perso tutto, casa e lavoro ed è disperata, pronta a tutto anche a compiere un gesto estremo.

Lo scorso 29 giugno la donna è stata licenziata, subito dopo ha dovuto lasciare la casa che occupava: «Dal momento in cui ho cessato il lavoro in un’azienda di Prata è cominciato un vero e proprio calvario al quale ho cercato di porre fine in luglio, in via Ponte Lacchin – confessa la 36enne – Fortunatamente sono stata soccorsa e salvata, e dopo sono stata ricoverata per 17 giorni all’ospedale di Pordenone, che mi segue ancora per evitare che possa compiere altri gesti inconsulti. Il mio percorso lavorativo – era iniziato con saltuarie occupazioni a Sacile e a Fontanafredda. Poi quell’azienda di Prata mi aveva assunto: credevo fosse la vera svolta. Ero tranquilla e felice. Poi però il 29 giugno scorso sono stata licenziata, e da allora è iniziato il mio peregrinare ai servizi sociali di Sacile per risolvere un ulteriore problema, non solo quello del lavoro: io e il mio compagno siamo stati infatti sfrattati dall’abitazione sacilese in cui vivevamo. Mettere insieme pranzo e cena senza un tetto sopra la testa mi sta distruggendo».

Loading...