Loading...

Grillo staffilata a Salvini, “Ho parlato con la madre e le ho detto: Signora, salve, ma quel giorno perché non ha preso la pillola?”

0
117

Tutti attendevano sul palco del Circo Massimo di Roma il discorso di Beppe Grillo cofondatore del Movimento 5 Stelle.

Il comico non ha deluso ed ha parlato di tutto, riservando anche una battuta a Matteo Salvini. Il comico genovese è stato l’unico a parlare del leader leghista durante tutta la manifestazione di Italia 5 stelle.

Beppe Grillo si è lascito sfuggire una battuta. Ha detto di aver incontrato il leader leghista e di aver parlato a telefono con la madre alla quale avrebbe detto le testuali parole: “Signora, salve, ma quel giorno perché non ha preso la pillola?”.

Poi il discorso si è fatto serio e Beppe Grillo ha definito Matteo Salvini leale: “ è uno che dice una cosa e la mantiene. L’etica della politica è la lealtà, e oggi è un miracolo della politica. Poi siamo strutturalmente come Dna diversi».

Grillo ha poi rivolto un duro attacco al Capo dello Stato: “Nessuno mette in difficoltà Di Maio, solo io posso farlo, perché so tutte le cose vere ma non le dirò mai. Dovremmo togliere i poteri al capo dello Stato, dovremmo riformarlo. Un capo dello Stato che presiede il Csm, capo delle forze armate. Non è più in sintonia col nostro modo di pensare”.

Poi ha concluso con una riflessione sul PD: «Questa sinistra è morta con questi intellettuali perché è diventata una cosa noiosa».

Loading...