Bari & Dintorni

“Mamma mi dispiace per questo”, poi muore a soli 5 anni per raro tumore al sangue, la madre “Piccolo è l’ora di volare”

Una dolorosa storia. Un piccolo di soli 5 anni ha combattuto per due anni contro una rara forma di tumore. Nella notte fra venerdì scorso e sabato si è spento tra le braccia di mamma e papà.

Il bimbo si chiamava Charlie Proctor ed era nato nel Lancashire in Inghilterra. A dare la tremenda notizia sono stati il padre e la madre di Charlie attraverso la pagina Facebook “Charlie’s Chapter”.

I genitori hanno scelto i social per raccontare passo passo la battaglia del piccolo.

La madre ha raccontato le ultime ore del suo piccolo. Charlie Proctor negli ultimi momenti della sua vita , era molto irrequieto e ripeteva spesso alla madre la frase “Mamma mi dispiace per questo”.

Il bimbo era stato colpito all’età di 3 anni da un raro tumore al sangue e aspettava da tempo un trapianto del fegato che non è mai avvenuto.

La madre ha voluto così comunicare la morte del piccolo:  «Ieri sera alle 23:14 il mio migliore amico, il mio mondo, Charlie, ha esalato il suo ultimo respiro. Si è addormentato in pace, coccolato tra le mie braccia con le braccia di papà avvolte intorno a noi. I nostri cuori sono doloranti. Il mondo ha perso un ragazzino incredibile. Charlie, mi hai dato la possibilità di essere mamma. Sei stato non solo la nostra più grande ispirazione, ma sei stato fonte d’ispirazione per migliaia di persone in tutto il mondo. Mi hai mostrato cosa significa veramente amare, Charlie. Ora è tempo di volare, sono così orgogliosa di te. Hai combattuto così tanto. Piccolo mio, mi fa tanto male. Mi mancherai per sempre. Sogni d’oro, piccolo mio».