breaking-news, Italia

Annullamento test medicina e anticipo obbligo scolastico: ultime novità ministro Giannini

Il Ministro della Pubblica Istruzione Stefania Giannini in questi giorni sembra un fiume in piena dopo la notizia apparsa sulla sua pagina ufficiale di Facebook sull’annullamento dei test di medicina e l’abolizione del numero chiuso oggi ha dichiarato che ha intenzione di anticipare l’età di ingresso alla scuola dell’obbligo ai bambini.

La Giannini ha presentato un’idea, già più volte proposta dai suoi predecessori del ministero dell’istruzione, di far iniziare il primo anno di scuola elementare a cinque anni, invece dei sei previsti con la legge attuali, in modo che i ragazzi riescano a diplomarsi già alle età di 17 anni come del resto avviene nella maggior parte dei paesi della comunità europea.


Il mondo degli studenti sull’annullamento dei test di medicina a partire dal prossimo anno ha esultato perché da tempo chiedeva l’abolizione del numero chiuso ritenuto discriminatorio.

Ma la notizia ufficiale dell’abolizione del numero chiuso non ha particolarmente reso felici i professori universitari che hanno espresso chiaramente il loro parere contrario perché con il libero ingresso alle facoltà a numero chiuso ci sarebbero seri problemi logistici e organizzativi.

Anche molti politici hanno dichiarato di essere in totale disaccordo con l’abolizione del numero chiuso ritenendola una trovata propagandistica in vista delle imminenti elezioni europee.

La riforma della selezione della facoltà di medicina sarà presentata dal ministro Giannini entro la fine del prossimo luglio.