Nonni ubriachi gettato il nipote di 11 mesi dentro la stufa a legna, il bimbo muore arso vivo, non sopportavo il suo pianto

0
182

Un gesto orribile quello compiuto da due nonni in Russia.  I due hanno gettato il loro nipote di soli 11 mesi, in un forno acceso.

Il piccolo è morto per le gravissime ustioni riportate. I nonni, una volta arrestati, si sono “giustificati” dicendo che il bimbo piangeva sempre e loro non sopportavano il suo pianto.

I due, prima di compiere il gesto, aveva alzato il gomito e si erano ubriacati. La madre del piccolo, Viktoria Sagalakova di 20 anni, aveva deciso di lasciare il suo piccolo ai  suoi genitori molto giovani di 42 e 47 anni perché doveva recarsi a lavoro.

L’orribile scoperta della fine del piccolo è stata fatta dalla stessa madre che è tornata a casa dei genitori e ha ritrovato il suo piccolo che ardeva nella stufa.

Ora i due nonni rischiano l’ergastolo.

Loading...