13enne decide di uccidersi, aveva paura di andare a scuola, alcuni bulli lo deridevano e lo picchiavano sul scuolabus

0
107

Un ragazzo di 13 anni si è tolto la vita perché aveva il terrore di andare a scuola. Alcuni bulli lo deridevano sul scuolabus ogni giorno.

Il ragazzino era un po’ obeso, portava gli occhiali e le bretelle. Il 13enne dall’inizio dell’anno aveva accumulato un bel po’ di assenze senza dire nulla ai propri genitori.

Aveva paura di andare a scuola e preferiva non andarci.

Il ragazzo si è suicidato nella sua cameretta. La sua morte ha provocato una forte reazione dei genitori della Everett High School.

Il ragazzo era molto depresso e non riusciva più a sopportare i soprusi dei bulli ogni mattina sul scuolabus.

La madre ha detto che a scuola se fossero state delle condizioni normali, il figlio non si sarebbe mai sognato di non andarci.

La polizia ora sta indagando per cercare di incastrare la banda di bulli.