breaking-news, Italia

Divorzio breve: ok Camera ecco le novità e tempi consensuale e giudiziale

Divorzio-breve-ok-Camera-ecco-le-novità

Il divorzio breve passa alla Camera dei Deputati ed ora si appresta ad essere esaminato per la definitiva approvazione dal Senato della Repubblica.

La Camera si è espressa con 381 voti a favore, 30 contrari e 14 astenuti.

Le nuove disposizioni sul divorzio breve prevedono che la coppia che scoppia senza figli possa separarsi definitivamente entro sei mesi dalla presentazione della richiesta e senza l’ausilio del giudice se si tratta di operazione consensuale.


Dodici sono invece i mesi previsti per il divorzio giudiziario quando i due ex coniugi non riesco preventivamente a trovare l’accordo economico.

Il nuovo disegno di legge che si appresta a diventare legge definitiva che potrà essere adottato anche per i procedimenti in corso.

Quindi con la sempre più probabile approvazione del divorzio breve si abbatteranno notevolmente i tempi necessari per la separazione definitiva che attuale sono all’incirca di tre anni.

Il disegno legge sul divorzio breve è stato proposto per diminuire i tempi di attesa e per cercare di alleggerire il carico di processi civili pendenti in tribunale.

A breve l’esecutivo Renzi, dopo la proposta della Riforma della Pensione, presenterà anche la rinforma sia della giustizia civile che penale.