breaking-news, Italia

Scontro Berlusconi Fitto: ultime news FI si spacca Alfano pronto ad alleanza

Scontro-Berlusconi-Fitto-ultime-news-FI-si-spacca-Alfano-pronto-ad-alleanza

L’elezioni europee sono terminate con dei risultati che non lasciano scampo ad equivoci il Partito Democratico ha stravinto questa tornata elettorale con il 41,5% dei consensi mentre i partiti che sono usciti sonoramente sconfitti sono stati il Movimento cinque Stelle di Beppe Grillo fermo al 21,5% dei voti e Forza Italia al 16,9%.

Soprattutto in Forza Italia si è aperto un dibattito interno che potrebbe avere sviluppi impensabili prima del voto.

Raffaele Fitto che è stato l’unico a poter dire in Forza Italia di aver stravinto le elezioni dall’alto delle sue 284.000 preferenze chiede a viva voce un ricambio generazionale nel partito e soprattutto che la nuova leadership del movimento venga decisa, come avviene del resto nel Pd, tramite primarie.


Le richieste di mister preferenze non sono piaciute molto al leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, che seccato ha risposto a mezzo stampa alle richieste del suo ex delfino dichiarando che al momento al partito non servono delle polemiche sterili e che non vi è nessuna intenzione di indire le primarie.

Fitto ha prontamente risposto a Silvio Berlusconi mediante una lettera aperta rilasciata alla stampa che contiene le seguenti dichiarazioni: “Io offro lealmente idee per un dibattito. Il problema è chi semina falsità. Chi discute in modo limpido dovrebbe essere una risorsa, e non un problema. Eppure, ho l’orgoglio di conoscere un Berlusconi che si è sempre fatto forte delle idee innovative, e ha sempre alzato l’asticella del cambiamento, spiazzando tutti”.

A Raffaele Fitto non è proprio piaciuta la conduzione negli ultimi tempi del partito dalla nomina di Toti come consulente di Forza Italia e di fatto uomo di fiducia di Berlusconi alla possibilità di un cambio generazionale all’interno del partito con l’avvento della primogenita dell’ex cavaliere Marina Berlusconi alla guida dello stesso senza ascoltare il pensiero della base.

Intanto l’attuale ministro dell’interno Angelino Alfano ex segretario del Pdl ha dichiarato che il suo nuovo partito, il Nuovo centrodestra, ha intenzione di costruire con Forza Italia una forte alleanza che riporti in primo piano il centrodestra.

Anche Gianfranco Fini, dopo i disastrosi risultati delle scorse elezioni europee, sembrerebbe intenzionato a scendere in campo per cercare di riprendere in mano le redini del centrodestra.