Giovane mamma viene chiamata dall’ospedale perché il bimbo aveva avuto un incidente, la babysitter lo aveva fatto volare con il passeggino, poi scopre la verità

0
8093

Molto spesso ci si affida alle baby sitter quando per i troppi impegni lavorativi non ci si può permettere di fare la mamma 24 ore su 24. Ci si affida alle baby sitter con tanti sensi di colpa ma con la consapevolezza che non si può lasciare un posto di lavoro e che quando i bambini crescono almeno ci si è riusciti a preservare lo stipendio. La scelta della baby sitter è diffcilissima perché si vuole avere la certezza che i propri bambini stiano in buone mani, curati e amati da una persona dolce e attenta .

La ricerca è lunga e laboriosa e, spesso, l’unico modo per sentirsi veramente tranquilli è quello del passaparola, una babysitter già sperimentata da altri di cui ci si fida.

Certamente si sentivano completamente tranquilli i coniugi che hanno affidato il loro bambino il piccolo Fox di soli due anni alla baby sitter Caroline Maurer.

Riponevano in lei grande fiducia che è stata completamente ripagata quando la ragazza ha portato il piccolo nel passeggino a fare una passeggiata.

Prima di attraversare la ragazza si è accertata che non passasse nessuno e ha iniziato a percorrere la strada che la separava dall’altro marciapiede.

Ma mentre si trovava nel mezzo della strada è sopraggiunta a tutta velocità un’auto che, se non fosse stato per la prontezza di spirito della ragazza avrebbe travolto in pieno il passeggino.

La ragazza, senza pensarci un attimo, ha spinto con tutte le sue forze il passeggino che presto ha raggiunto il marciapiede di fronte garantendo l’incolumità al bimbo.

La ragazza, invece, è stata investita anche se, per fortuna, si è salvata dopo un lungo ricovero.

Loading...
Загрузка...