20enne decide di lasciare i figli di uno e due anni soli in casa per nove giorni senza acqua ne cibo per andare in vacanza con il suo nuovo fidanzato, le conseguenze sono atroci

0
7417

Una giovane mamma ucraina di soli 20 anni dal nome Vladislava Podchapko ha deciso di andare in vacanza per nove giorni con un uomo appena conosciuto.

Nulla di male se avesse provveduto a sistemare nel miglior dei modi i suoi piccolissimi figli avuti da una precedente relazione.

La madre, però aveva preso una decisione assurda, quella di lasciare soli in casa i piccoli di uno e due anni. Secondo la sua mente contorta, Anna, bambina di soli due anni, doveva prendersi cura del fratello Daniil di un anno.

Secondo quanto riportato da un noto giornale inglese, la donna non solo aveva provveduto a lasciarli solo ma li aveva lasciati senza cibo e senza acqua.

I piccoli sono rimasti isolati per nove giorni. Il piccolo è morto, non è riuscito a sopravvivere senza cibo e senza acqua. La sorella invece è viva per miracolo ma è stata ricoverata d’urgenza perché denutrita.

E’ stata la stessa mamma al suo ritorno dalla vacanza, a portare i bimbi in ospedale. La donna è stata arrestata e ora rischia tanti anni di galera.