Uccise la sua ex a coltellate, decide di impiccarsi in carcere con la cintura dell’accappatoio, era stato condannato a 16 anni

0
414

Un uomo di 36 anni Arturo Saraceno si è suicidato oggi in carcere. L’uomo aveva 36 anni ed era stato condannato a 16 anni per aver ucciso l’ex compagna Deborah Fuso.

L’omicidio avvenne tre anni fa a Magnago in provincia di Milano.

L’uomo era rinchiuso nel carcere di Busto Arsizio in provincia di Varese e era stato trasferito da un po’ di tempo a Rossano in Calabria.

Il trasferimento era stato richiesto e poi ottenuto dallo stesso detenuto perché voleva riceve le visite dei suoi famigliari.

L’uomo si è ucciso impiccandosi con la cintura dell’accappatoio. A rendere noto il suicidio è stato il suo avvocato, Daniele Galati.

L’avvocato difensore del detenuto suicida ha dichiarato di voler: «far luce sull’accaduto, dato che avrebbe dovuto essere piantonato a causa dei pregressi tentativi di suicidio».

Loading...
Загрузка...