Bari & Dintorni

Acquista un anello dal mercatino e dopo 30 anni lo fa valutare, cosa ha scoperto l’ha lasciata senza parole

Spesso ci si reca nei mercatini per curiosare o per fare qualche acquisto per nulla impegnativo.

Si gira per le bancarelle per il solo gusto di guardare, a volte si è attratti da qualche oggettino e, magari, lo si compra non sentendosi in colpa perché  i prezzi sono veramente alla portata di tutti. E così è stato per una donna londinese che un giorno di trenta anni fa è andata in un mercatino e poi, attratta da un anello, lo ha acquistato indossandolo e non più togliendolo.

Chissà perché un giorno ha deciso di farlo valutare e lo ha portata in una gioielleria convinta che le avrebbero detto che si trattava di un anellino senza valore. E invece, la scoperta è stata sconvolgente.

L’anello era un diamante da 26 carati e risaliva al  secolo scorso.

La gioielliera Jessica Wyndham lo ha valutato 350.000 sterline.

La signora londinese ha deciso di venderlo all’asta e ci ha guadagnato davvero tanti soldi. L’investimento iniziale era stato di 10 sterline.

La donna è rimasta senza parole perché l’aspetto dell’anello non le aveva assolutamente fatto credere che potesse trattarsi di un gioiello di tale valore.

E se non lo avesse mai fatto valutare probabilmente alla sua morte sarebbe finito in qualche altro mercatino.