Bari & Dintorni

Armato si avvicina alle coppiette in auto, per vedere se c’era o meno la sua ex

Un uomo è stato fermato dalla polizia e denunciato a piede libero dopo che una notte si aggirava in una località buia dove si appartavano le coppiette in auto per cercare se in una di loro se ci fosse la ex.

L’uomo, armato di pistola, si avvicinava al vetro dell’auto e chiedeva alle povere vittime di fargli vedere se all’interno dell’auto se c’era o meno la sua ex.

L’uomo non aveva mai perdonato la donna per averlo lasciato. Lui era ancora innamorato perso di lei così decise una sera di compiere la follia di andarla a cercare dove di solito si fermavano in auto le coppiette.

Il ragazzo 25 enne era convinto che la sua ex ragazza si era appartata li con il suo nuovo fidanzato.

Molte sono state le coppie che dopo l’aggressione dell’uomo, sono scappate dall’auto per cercare aiuto.

Alcune delle vittime sono riuscite a chiamare la polizia che dopo pochi minuti era sul posto. Il giovane è stato fermato dalle forze dell’ordine, ma nel frattempo era riuscito a accertarsi che la sua ex, quella sera, non era li.

Il ragazzo tra qualche mese sarà processato.