Bari & Dintorni

Madre per ricordare il suo amato figlio tragicamente morto, usa le ceneri del ragazzo per farsi particolari tatuaggi sulla schiena

Una donna di 50 anni, Kim Mordue ha voluto fare qualcosa di veramente unico. La donna ha deciso di usare le ceneri del figlio, tragicamente deceduto, per farsi fare alcuni tatuaggi sulla schiena.

La donna abita a Llanelli in Galles e suo figlio si chiamava Lloyd. Lloyd era un ragazzo che amava la vita e lo sport. Praticava rugby ma un brutto giorno morì durante una festa.

Lloyd aveva solo 20 anni e durante quella festa, i medici appurarono che aveva assunto delle grandi quantità di sostanze stupefacenti e inoltre aveva abusato con i superalcolici.

Quel mix terribile era stato letale per la sua salute.  La madre, innamorata perdutamente del figlio e distrutta dal dolore per la sua improvvisa scomparsa, ha deciso di ricordarlo e di averlo sempre con se, facendosi tre tatuaggi sulla schiena con le sue ceneri mixate con dei colori.

Due dei tre tatuaggi della donna rappresentano un albero della vita e un angelo che libera una farfalla.

La donna ha anche detto che il suo voler ricordare il figlio in quel modo molto particolare sia da monito a tutti i ragazzi che fanno uso di sostanze stupefacenti.