Bari & Dintorni

Donna partorisce in taxi ed è costretta a pagare 40 sterline per pulire l’auto

Una vicenda assurda quella accaduta a Jenny Larkin. La donna ha subito capito che stava partorendo e ha chiamato un taxi che la potesse accompagnare all’ospedale più vicino.

La donna non ha fatto in tempo a arrivare in ospedale e ha partorito nel taxi. Il tassista impassibile ha chiesto e ottenuto di essere pagato lo spostamento in taxi e inoltre 40 sterline in più per pagare la pulizia dell’auto.

La donna ha partorito senza intoppi anche se con molte difficoltà perché il parto è avvenuto sul sedile posteriore di un’auto.

Il piccolo, da quanto detto dai medici, sta benissimo. Il tassista così pignolo, qualche giorno dopo il parto della donna ha inviato una fattura di 40 sterline. La fattura era del lavaggio che aveva pulito da cima a fondo l’auto.

La donna ha raccontato che ha fatto di tutto per non sporcare il sedile del taxi ma non è riuscita a evitare che la tappezzeria posteriore dell’auto si macchiasse.

La donna ha poi riferito che non è importate quanto ha dovuto pagare per la pulizia del taxi ma è importantissimo che il bambino stia bene.