Bari & Dintorni

Tenta di suicidarsi in un lago perché il compagno non l’accontenta, il marito si tuffa e invece di salvarla tenta di strangolarla

Una storia incredibile quella di una coppia cinese. Una giovane donna si era gettata in un lago a Dezhou in Cina nel tentativo di suicidarsi.

La donna aveva deciso di compiere l’estremo gesto perché il marito si era rifiutato di comprarle una costosissima borsa.

La donna per 20 minuti era rimasta a galleggiare nel lago e in pochissimo tempo si era formato un gruppo di persona che cercava di convincerla nel desistere nel compiere l’estremo gesto.

Sul posto era arrivata anche la Polizia che aveva cercato di salvare la donna gettando un salvagente ma lei  si era rifiutata di prenderlo perché decisa a morire.

 Le forze dell’ordine avevano rintracciato il marito chiedendo il suo intervento. L’uomo si era immediatamente tuffato ma invece di tentare di riportare a riva la moglie aveva tentato di strangolarla.

A quel punto la Polizia ha deciso di intervenire. Due agenti si sono tuffati nel lago e hanno tratto in salvo la coppia.

Il marito però è stato arrestato per tentato omicidio. Notizia riportata dal Mirror.