Appena nato i medici dicono alla mamma che è morto, lei lo coccola per due ore e il bambino da segni di vita

0
12314

Una mamma, subito dopo aver messo al mondo il suo bambino,  si è sentita dare una notizia atroce: il bambino è morto. La mamma sapeva che il suo bambino nasceva prematuro ma non si aspettava assolutamente che non ce la facesse.

La donna aveva messo al mondo due gemelli e la femminuccia stava bene ma il maschietto lo avevano dichiarato morto.

Allora la mamma, Kate Ogg, ha voluto il suo bambino in braccio e lo ha tenuto stretto al suo petto baciandolo e coccolandolo per due ore, senza fermarsi un attimo. Lo accarezzava, baciava e gli parlava. Questo per due ore consecutive.

Ad un certo punto ha percepito un sussulto da parte del bambino e allora ha avvicinato il suo dito alla bocca del suo bambino che ha iniziato a succhiare e così piano piano è ritornato alla vita.

La tecnica che la mamma ha usato senza conoscerla ma agendo d’istinto è quella che i medici chiamano la “tecnica del canguro”, e cioè la mamma ha fatto le funzioni di un’incubatrice.

Oggi il bambino sta bene e non ha alcun problema di salute.