La polizia blocca una macchina e sequestra un sacchetto che pensa sia di droga, la verità è un’altra

0
1157
Plastic bag with white powder on a pink background

La polizia, durante dei controlli, ha fermato una vettura e l’ha perquisita. Durante a perquisizione ha trovato un sacchetto contenete una sostanza altamente sospetta e ha accusato i due uomini che erano a bordo di trasportare mariyuana. I due uomini si sono difesi negando che si trattasse di droga ma piuttosto accampando quella che per la polizia era una scusa assurda: erano le ceneri della donna  defunta.

. La polizia non ha creduto assolutamente alla versione dei due uomini e ha contattato la proprietaria del veicolo che ha confermato che si trattava delle ceneri della defunta nonna. A quel punto la polizia ha fatto esaminare ed analizzare il contenuto sospetto e ha avuto la conferma che si trattava effettivamente di ceneri di defunto. A quel punto i due uomini sono stati immediatamente rilasciati.

Alla polizia è sembrato assurdo che a bordo ci fosse un sacchetto con delle ceneri ma la ragazza proprietaria del veicolo ha confessato che era tanto affezionata alla nonna e che non voleva separarsi da lei.

Loading...