Va in farmacia per prendere un antibiotico adatto alla sua condizione di donna incinta e le danno un chemioterapico

0
888

Una vicenda gravissima quella accaduta ad una donna di Fort Lupton, Colorado, Mareena Silva, che incinta di sei settimane, era andata in farmacia per acquistare un antibiotico adatto alla sua condizione che le aveva prescritto il suo ginecologo.

Il farmacista che le ha venduto il medicinale è, però, incorso in un errore gravissimo e, invece, di darle ciò che lei aveva richiesto le ha dato un chemioterapico che fa anche abortire oltre che creare danni gravissimi al feto.

Il farmaco chemioterapico era pronto per essere venduto ad un’altra donna ma è stato venduto a quella sbagliata.

La donna, senza rendersi conto dell’errore, ha preso il farmaco ma si è sentita subito male e, dopo aver letto bene cosa aveva assunto, si è precipitata in ospedale.

La donna ha dichiarato così alla KMGH-TV,: ”Sono distrutta e sto vivendo come in un incubo … sono impotente perchè non c’è nulla ormai che possa fare per evitare il peggio”.

La farmacia ha rilasciato la seguente dichiarazione: ”Ci siamo profondamente scusati con la signora Silva e abbiamo offerto di pagare tutte le spese derivanti dall’errore della farmacia”.

La donna non sa ancora se il farmaco le provocherà l’aborto o il bambino nascerà malformato.

Loading...
Загрузка...