Vuole regalare un cucciolo ad un parente lontano e lo spedisce per posta, cosa accade dopo è sconcertante

0
2122

Una donna di 39 anni di Minneapolis ha messo in atto una condotta assurda e irragionevole.

La donna, Stacey Champion, aveva il desiderio di regalare ad un parente che viveva lontano da lei un cucciolo di cane. Poiché non aveva possibilità di darlo di persona a causa della lontananza ha pensato, in modo incomprensibile, di spedirlo per posta. Si è assicurata che il pacco in due giorni al massimo sarebbe arrivato a destinazione e, dopo averlo messo in un cartone, l’ha consegnato alle poste per la spedizione. Per fortuna il cucciolo chiuso all’interno, come era prevedibile, si è fatto sentire, e i dipendenti della posta, dopo un primo momento di sgomento nel vedere che la scatola si muoveva da sola e dall’interno provenivano strani guaiti ha pensato di aprirla. Nonostante la donna fosse già andata via dall’ufficio postale.

Si sono assunti questa responsabilità e hanno fatto bene perché all’interno c’era il piccolo cucciolo.

La donna se pur non animata da cattiveria è stata, quanto meno, una sprovveduta a far viaggiare il cucciolo in quel modo senza che all’interno ci fosse né cibo né acqua. E’ evidente che, se nessuno se ne fosse accorto, il povero animale sarebbe morto. La donna è stata denunciata per maltrattamento.

Loading...