Ragazzino ama follemente una coetanea, ma non può sposarla, allora decide di compiere un gesto atroce in modo che nessun altro la possa averla

0
2526

Un gesto folle e insensato quello di un ragazzo di soli 18 anni che era innamorato perdutamente di una sua coetanea e compagna di scuola.

Il ragazzo ha chiesto ai genitori della ragazza di avere il permesso di sposarla. I genitori della 18enne, non si sa per quale motivo, hanno detto di no.

La reazione del ragazzo è stata tremenda. Ha aspettato di ritrovare la ragazza a scuola e l’ha decapitata alla presenza di tutti gli altri compagni di classe.

Il 18enne ha motivato il gesto dicendo che così nessuno ora potrà mai più avere la sua amata. Il tragico evento è avvenuto in una scuola indiana.

Il ragazzo ha aggredito la 18enne con un lungo coltello da cucina. Subito dopo l’omicidio, l’omicida ha tentato di fuggire.

Ad avvisare le forze dell’ordine sono stati i suoi stessi compagni di classe, inorriditi per quanto visto. Le forze dell’ordine, dopo una breve ricerca, hanno trovato il ragazzo e lo hanno trasportato in caserma. Il giovane avrebbe confessato che era sua intenzione suicidarsi.

Loading...
Загрузка...