Chihuahua fa una pipì e scatena l’inferno, fa scattare un allarme bomba al tribunale di New York

0
549

Una semplice pipì di un chihuahua ha scatenato un allarme bomba all’tribunale della contea di Suffolk a New York.

Il padrone del cane aveva portato il suo chihuahua su un autobus per un viaggio che sarebbe durato parecchie ore.

Il cane, a un certo punto, non è riuscito a trattenere la pipì e ha trovato un posto comodo dove finalmente è riuscito a farla.

Il cane, senza accorgersene aveva urinato nello zaino di un ragazzo 19enne. Il ragazzo, che si chiamava Melvin Ruffin, era salito su quel mezzo per poi scendere davanti al tribunale dove doveva difendersi dall’accusa di disturbo alla quiete pubblica mentre era totalmente ubriaco.

Il ragazzo, si è accorto che lo zaino aveva uno strano odore e ha deciso di nasconderlo nel giardino antistante il tribunale.

Lo zaino è stato ritrovato da un poliziotto in pensione che aveva visto tutta la scena e ha subito avvisato la Questura del ritrovamento.

Si è pensato che lo zaino potesse contenere una bomba e sono intervenuti gli artificieri, mentre il ragazzo 19 enne era stato fermato.

Subito dopo gli stessi artificieri hanno potuto controllare che lo zaino non conteneva nulla di pericoloso e il ragazzo è stato rilasciato.