Marocchino rapina un negoziante e per renderlo inoffensivo gli aizza contro il pitbull

0
727

Un marocchino, immigrato irregolare e senza fissa dimora aveva deciso di rapinare un negoziante e, per renderlo inoffensivo  gli ha aizzato contro il pitbull.

Questa vicenda si è svolta n Puglia.

Il pitbull si è avventato alle gambe del pover’uomo mordendolo e rendendolo incapace di agire contro il ladro che si è fatto dare 600 euro.

Il negoziante che è stato aggredito nel momento in cui chiudeva il suo negozio e stava andando via in un primo momento ha provato a rifiutarsi di consegnare il danaro che era l’incasso della giornata al marocchino ma, quando il pitbull gli si è avventato contro non ha potuto fare atro che obbedire a ciò che il marocchino gli aveva intimato.

Dopo che il pitbull ha aggredito il negoziante e quest’ultimo è caduto a terra il marocchino ha finito il lavoro dandogli calci e pugni.

Quando il negoziante si è un po’ ripreso ha chiamato i soccorsi e la polizia che si è messa sulle tracce dell’uomo e, dopo una serie di indagini lo ha trovato e lo ha arrestato. Invece, il cane non è stato più trovato. Il povero negoziante è stato ricoverato per 30 giorni.