Si rompe la macchina, non dice niente a nessuno e continua ad andare al lavoro camminando ogni giorno per 32 km a piedi poi il suo capo lo scopre

0
834

Una storia bellissima che fa fare pace con il mondo.

Un uomo ogni giorno si recava al lavoro percorrendo 32 km fino a quando, un giorno la sua macchina si è rotta.

Ma lui, che non poteva permettersi di acquistare una nuova auto né di fare riparare quella rotta , senza fare un minuto di ritardo, ogni giorno ha continuato a percorrere 32 km, però, a piedi senza dire nulla a nessuno.

Quest’uomo, che in realtà è un ragazzo, ha 20 anni e si chiama Walter Carr.

Il suo è un lavoro da facchino presso la ditta Bellhops Moving.

Poiché il suo lavoro comincia molto presto questo ragazzo si è messo in cammino verso mezzanotte, e muovendosi da Homewood è arrivato a Pelham, in Alabama.

La camminata è durata 8 ore.

Durante il tragitto, un poliziotto vedendolo così stanco gli ha offerto un pranzo e poi, dopo poco, un altro poliziotto l’ha accompagnato per il tratto di strada che mancava.

Poi si è presentato a casa della cliente per effettuare il trasloco.

La donna, quando ha saputo cosa gli era capitato e come aveva rimediato ha deciso di organizzare una raccolta fondi su Facebook per aiutare il ragazzo a pagare le spese del meccanico.

Ma quando il capo della ditta ha scoperto cosa era accaduto ha regalato a Walter una macchina nuova, una

Ford Escape.