Vuole sposarsi con un matrimonio da favola, non può permetterselo e escogita una soluzione

0
3867

Una donna, Anna Broom che vive nel Regno Unito sogna in grande e per il suo matrimonio non si accontenta di spendere quello che è nelle sue limitatissime possibilità, ma vuole un matrimonio da ricordare per sempre per il quale servono parecchi soldi.

La ragazza oltre il matrimonio, vuole anche fare un viaggio di nozze in Messico, nulla che le sue tasche possano sopportare. Ma poiché è convinta di averne diritto, decide di chiedere che paghino i contribuenti il suo matrimonio perché lei sostiene che “Sposarsi è un diritto umano” e aggiunge: “Vorrei che i contribuenti pagassero il mio matrimonio da sogno da 10 mila euro, è un diritto umano fondamentale essere una sposa. Non vedo perché dovrei avere una piccola cerimonia in Comune”.

La ragazza poiché ha importanti problemi di peso non lavora e vive con il sussidio che le passa lo Stato che non è certo sufficiente ad affrontare le spese di un matrimonio organizzato in grande.