Poliziotta condannata a 10 anni di carcere per omicidio, il fratello della vittima chiede di abbracciarla

0
2563

Un errore che è costato caro a una ex agente di Dallas ad Amber Guyger. La poliziotta è stata condannata da una giuria del Texas a 10 anni di carcere per aver ucciso un uomo.

La donna è stata giudicata colpevole di omicidio dopo aver ucciso Botham Jean un ragazzo di 26 anni. La morte del ragazzo è avvenuta per un fatale errore.

Il ragazzo era vicino di casa della Poliziotta. La donna una sera per errore era entrata nell’appartamento del ragazzo pensando fosse il suo e nel buio non riuscendo a riconoscerlo aveva pensato che fosse un ladro e gli avrebbe sparato colpendolo a morte.

Subito dopo la sentenza è successo in aula qualcosa di molto emozionante. Il fratello della vittima, Brandt di 18 anni ha chiesto alla Poliziotta se poteva abbracciarla.

Il ragazzo ha prima pronunciato la seguente frase: “Ti perdono, e so che se vai da Dio e glielo chiedi, ti perdonerà. Non desidero nulla di male per te”.

Brandt poi ha chiesto al giudice se era possibile abbracciare la Poliziotta. Il giudice ha acconsentito e i due si sono a lungo abbracciati.

La Poliziotta ha spiegato che quando ha sparato era convinta che fosse in pericolo la vita sua e dei suoi figli.