Bari & Dintorni

I medici decido di staccarle la spina, lei capisce tutto e si risveglia

Ebbene si, i miracoli accadono!

E’ quello che deve aver pensato Jenny Bone, una donna quarantenne inglese, a cui i familiari avevano deciso di staccare la spina del macchinario che la teneva in vita, dopo che i medici avevano dichiarato la morte cerebrale.

Ma nel fatidico momento in cui Jenny sarebbe volata via per sempre, qualcosa di incomprensibile accade, la donna comincia a dare segni inequivocabili di risveglio e pare tornata nel mondo dei vivi.

Ora dopo quasi un anno da quel memorabile giorno, dopo un lungo percorso di riabilitazione, Jenny ha ripreso a camminare con l’aiuto di un bastone, può nuovamente prendersi cura del suo bambino, ed ha ripreso il suo lavoro di geometra.

Ovviamente ci sono ancora delle défaillance nell’uso della parola e nei ricordi a breve termine, ma la donna, colpita dalla sindrome di Guillain-Barre, che l’aveva portata alla paralisi totale, può oggi dirsi miracolata.

Anche suo marito John è incredulo dell’accaduto: i due coniugi avevano discusso della malattia e di come si sarebbe potuta evolvere, giungendo alla conclusione che qualora non ci fosse stato nulla da fare, la volontà di Jenny era quella di staccare la spina. Ora però la gioia è immensa ed entrambi sono felici della decisione mai presa.